Casa: nuovi criteri di assegnazione

Novità sul tema della casa in arrivo a Cinisello Balsamo. Come già avvenuto nella vicina Sesto San Giovanni, è stato pubblicato ieri l’avviso per l’assegnazione degli alloggi popolari disponibili nell’ambito territoriale di Cinisello Balsamo che include i Comuni di Bresso, Cormano, Cusano Milanino e di Aler Milano.

Nove alloggi di edilizia popolare da assegnare a nuclei familiari composti da 1 a 6 persone con le nuove regole di Regione Lombardia, dopo la sperimentazione compiuta nell’ultimo anno. «Applichiamo un regolamento – ha dichiarato Ghilardi – che introduce criteri di accessibilità più corretti che tengono conto di una serie di aspetti che valorizzano l’appartenenza al territorio, soprattutto facciamo giustizia, perché a tutti gli interessati verrà richiesto di dimostrare di non avere altre proprietà. In passato ciò valeva solo per gli italiani, ma non per gli stranieri che potevano ignorare questa regola». A tutti i richiedenti sarà obbligatorio certificare il non possesso di altre proprietà compatibili con le esigenze abitative.

Per gli stranieri questo significa che dovranno produrre un documento rilasciato dall’autorità consolare che certifica che non si posseggono beni immobili nemmeno nei Paesi di provenienza. «Siamo convinti che le nuove modalità di assegnazione riescano a intercettare meglio le necessità e i bisogni degli italiani in difficoltà: avanti senza paura e senza timore, prima la nostra gente», ha concluso il primo cittadino.

di Elia Fabio Silvestri